3244 visitatori in 24 ore
 197 visitatori online adesso





destionegiorno
Stampa il tuo libro



Donato Leo

Donato  Leo

Non sono uno scrittore.
La penna non č il mio forte. Metto nero su bianco solo per divertirmi.
Certo fa piacere quando quello che scrivi viene letto ed apprezzato.
Nel corso della mia vita ho avuto tante esperienze. Fra queste ne cito solo una: "Ho donato il midollo osseo" ridando la vita ad ... (continua)


La sua poesia preferita:
Lacrime di diamanti
Ho pianto lacrime amare,
ho perso la mia identità,
da tempo non conosco il sorriso.

Vessate in ogni momento,
spesso le mie carni presentavano
ferite sanguinanti.

Non mi sono mai ribellata,
non avevo la forza ed il coraggio
per amore...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Solitudine
Quanti pensieri ingannevoli
scorrono nella mente e
tormentano il mio cuore
nei giorni di totale solitudine.

A volte mi presento davanti
allo specchio, per non sentirmi
sola, parlo ed ascolto la voce
della sofferenza.

Nelle lunghe notti...  leggi...

La penna
Leggera e profumata amica e
compagna di tante giornate
vissute in armonia.
Unica amica fedele che
immortala versi nel mio cuore.
Solo a lei confido le mie
ispirazioni e le mie fantasie.
Compagna d’avventure spirituali,
non tradirą mai la mia...  leggi...

Madre
Osservo i tuoi occhi
bagnati di tristezza
ed il tuo sguardo
velato di malinconia.
Col mio abbraccio
vorrei strapparti
un sorriso
e placare il tuo dolore.
Ascolto il lamento
del tuo cuore,
vedo la tua anima
sorretta da angeli...
vola verso il...  leggi...

Leopardiano
Lungo il sentiero del silenzio
E’ visibile il tramonto
Oscillano gli alberi al vento
Pendono i rami in germoglio in
Attesa della fioritura.
Riprendo a leggere gli scritti
Del poeta a me pił caro
Inebrianti momenti di gioia in
Attesa della
Notte...  leggi...

Non andartene
Sono sulla via per giungere da te
il vento scompiglia i miei capelli
ma asciuga le gote bagnate dalle lacrime
la gioia è immensa, le mie mani tremano
il mio cuore palpita.
Mi fermo un istante per riprendere fiato
e continuare a correre.
So...  leggi...

Stupro
Prima hai palpato le carni
attraverso le fessure delle mie vesti.
Poi con brutalità e freddezza
hai schiaffeggiato il mio corpo
con violenta allegria.
Il mio cuore si è ghiacciato
e, nella mia mente, s'è verificata
una...  leggi...

Non sono pił solo
Camminai seguendo
i tuoi passi, fermandomi
sulla soglia del tuo cuore.

Accettasti
il mio corteggiamento
senza pensarci un momento.

Mi tuffai nei tuoi sogni,
accarezzando la tua nobile
e candida anima.

Ora respiro
profumo d'amore......  leggi...

Briciole
Nel silenzio della notte
affiorano alla mente le emozioni
che sapeva dare il tuo cuore.

Non c'è più amore fisico,
una neve di lacrime
m'accompagna fino all'albeggiare
di un nuovo giorno.

Ho amato la tua anima e il tuo...  leggi...

Nel cielo blu
Nel cielo blu
d'una notte d'estate,
una mano dorata
dipinge l'universo.
La luna appare
per un quarto,
illuminando quell'arto
che si muove sulla tela
come una danzatrice d'oriente.
Sul dipinto riflette
la luce delle stelle,
il cuore...  leggi...

Il vestito della dipartita
Vestito elegante color
grigio fumo di Londra
usato in occasione

di cerimonie nuziali
a volte nelle sfilate di moda
e defilé della grande nobiltà

quel vestito tanto amato e ben
curato ti sarà indossato
per presentarti...  leggi...

Un uomo in divisa
Lontani ricordi da quel fine luglio
di tanti anni fa quando conobbi il tuo volto
indossavi la divisa da soldato.

Fosti chiamato a difendere la Patria
poi recluso in un campo
di concentramento tedesco.

Giorni bui ed angosciosi fame
e solitudine...  leggi...

L'albero senza foglie
Il suo fusto è molto alto
ed i suoi rami molto lunghi
ha l'angoscia di essere spoglio.
Nessuno lo guarda
ma è tanto dignitoso
non ha mai piegato i suoi rami
come quando le persone
abbassano gli occhi
in segno di vergogna.
E'...  leggi...

In cerca di te... mamma
Non ho mai saputo chi sono,
non ho una Patria, non ho un amico.
Ho solo malinconia
e voglia di sapere la mia identità,
qualsiasi essa sia.
Ho viaggiato tanto
lacero ed affamato,
privo di ogni conforto;
la ragione è quella
di essere...  leggi...

Patria mia
La mia amata Patria
tanto chiacchierata,
spogliata dei suoi beni
da mani ingorde.
Molto sangue fu versato
per ricomporre il Tuo corpo.
Dopo tante battaglie da
Magenta a Solferino,
il nemico fu annientato.
T'ho servita con onore,
così...  leggi...

Tra quei filari
E' giunto settembre, il vignaiolo s'appresta
a riordinar la cantina, dove a breve pigerà
i grappoli d'uva, del nuovo raccolto.

Di buon mattino, in mezzo ai filari
della vigna, inizia la vendemmia,
tra cinguettii d'uccelli, vocii e...  leggi...

Le nozze d'argento
Venticinque anni fa colsi una rosa rossa,
del suo profumo mi inebriai
e con me la portai.
La sua essenza non si è mai essiccata,
tutti i giorni riceve linfa,
fra amore, carezze ed attenzioni.
E' posta nel vaso di cristallo,
l'ho eletta...  leggi...

Sussulto
Continui a bussare
la porta del mio cuore
non si apre perchè
il suo dolore è immenso.
E' scalfito dalla tristezza
che affiora in ogni momento.
Non riesce ad aggrapparsi
all'àncora che hai lanciato.
Quando il dolore si...  leggi...

Donato Leo

Donato  Leo
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Lacrime di diamanti (11/11/2014)

La prima poesia pubblicata:
 
L'albero senza foglie (09/10/2012)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Katauta 90 (18/06/2019)

Donato Leo vi propone:
 L'albero senza foglie (09/10/2012)
 Non andartene (01/11/2012)
 Le nozze d'argento (24/06/2013)

La poesia più letta:
 
L'albero senza foglie (09/10/2012, 14100 letture)

Donato Leo ha 18 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Donato Leo!

Leggi i segnalibri pubblici di Donato Leo

Leggi i 2201 commenti di Donato Leo

Donato  Leo su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Autore della settimana
 settimana dal 07/11/2016 al 13/11/2016.
 settimana dal 28/09/2015 al 04/10/2015.
 settimana dal 03/11/2014 al 09/11/2014.

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Donato Leo? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Donato Leo in rete:
Invia un messaggio privato a Donato Leo.


Donato Leo pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

La Regina dei Caraibi

"La Regina dei Caraibi" č il secondo romanzo del ciclo dei corsari delle Antille scritto da Emilio (leggi...)
€ 0,99


Considerazione dell'autore
«La nave continua il suo viaggio nella tempesta, Il mozzo cambia sempre rotta, ma non riesce mai a farla approdare in porto, per far sbarcare i passeggeri. Spero che le acque si calmino affinché si possa continuare il viaggio.»
Inserita il 23/05/2019  

Donato Leo

La politica

Satira
Avidi ed incapaci marinai
al timone d’una nave,
a bordo circa sessanta milioni di passeggeri,
vestiti di vari colori.
Ondeggia nelle acque schiumose,
sembra un granello di sabbia
in mezzo al mare in tempesta.
Passeggeri prostati che soffocano
in spazi angusti, mentre
sognavano un viaggio
di cinque anni spensierato.
Promesse mai mantenute,
ora chiedono ancora il consenso
per occupare lo scanno
nelle stanze del potere.
Nessun barlume di luce,
fino a quando la nave ormeggerą
nel porto.
Salperą con un nuovo comandante
ed un equipaggio capace di navigare
in acque pił limpide e di benessere.



Club Scrivere Donato Leo 07/09/2016 18:27| 4| 1465


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Anna Di Principe - Sara Acireale - Maria Assunta Maglio
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.

Nota dell'autore:
«60 milioni di passeggeri che navigano in brutte acque, causa la crisi economica, ma anche da una classe politica poco affidabile.»


 

I commenti dei lettori alla poesia:

smiley E' talmente reiterato questo augurio che ora mi riesce veramente difficile crederci... (D'Urso Marino)

smiley Gran bel testo: l'Italia magistralmente paragonata ad una nave ondeggiante nella tempesta, mal governata dall'equipaggio. Situazione che, a mio parere, perdura da poco pił di un secolo e mezzo a questa parte: dall'unitą d'Italia. (Franco Paradiso)

Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«E quanto stretti su questa nave... il capitano una capra... il mozzo che dorme tutto il giorno... e i passeggeri colorati dal caso che manco si parlano... uno specchio al di sotto che riflette purtroppo la veritą dipinta da questi versi.»
Club Scriverezani carlo (07/09/2016) Modifica questo commento

«Una satira che analizza quanto sia penalizzante per il popolo italiano avere una classe politica inefficiente, arrogante e bugiarda. Efficace la metafora della nave con i passeggeri che si augurano un timoniere ed equipaggio capaci per una navigazione tranquilla. Molto apprezzato il testo significativo ...complimenti al bravo Autore!»
Club ScrivereAnna Di Principe (07/09/2016) Modifica questo commento

«Spero anch'io come il Poeta in un nuovo comandante ed equipaggio valido per questa nave che fa acqua da tutte le parti. Ci sono falle da riparare ma, francamente, non vedo nessuna novitą, nessun ricambio. Bisogna sempre sperare, perņ, che le cose possano cambiare in meglio per la nave Italia.»
Club ScrivereSara Acireale (08/09/2016) Modifica questo commento

«L’Italia paragonata ad una nave guidata da un comandante poco affidabile... come quel mozzo che somiglia al proprio capitano... come tutta la classe politica italiana che si prende solo gioco degli italiani... chi viene eletto puntualmente non rispetta le promesse e continua a non governare... si avvicinano nuove elezioni e tutti in prima fila, a sparare le solite sciocchezze che non riusciranno a condurre la povera nave Italia verso un porto sicuro... e per di pił, in queste prossime elezioni Europee, le liti tra capitani e vari equipaggi di nazionalitą diverse, aggiungeranno una montagna di false promesse e bugie a non finire... Versi che condivido... una metafora molto apprezzata»
Club ScrivereGiacomo Scimonelli (23/05/2019) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Selezione per pubblicare un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN gratuito? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici? Sottoponetelo alla nostra selezione. (Scadenza di questa offerta: 30 giugno)
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande pił frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2019 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it